+39 06 768613 | +39 366 6160638
Quando:
12 Dicembre 2020@16:00–19:00
2020-12-12T16:00:00+01:00
2020-12-12T19:00:00+01:00
Dove:
Via dei Sulpici 117 Roma 00174
Costo:
10,00 €
Contatto:
CRESS srl
06 768613 Cell.366 6160638

OLTRE: un’occasione donata dal passato.

 I Foglietti Embrionali

Il passato è un archivio di eventi di successo oppure falliti.
L’evoluzione del singolo è far luce sugli eventi passati, 
è sfogliare il catalogo che si ha a disposizione e creare un “oltre”.
All’interno dell’organismo energetico di ognuno di noi, è nascosta una Cellula Madre immortale che ci connette ai nostri avi e ai nostri discendenti. Una vera “macchina del tempo” il cui scopo è la futura evoluzione dell’uomo e che racchiude tutta la nostra storia e le nostre potenzialità.
 La Cellula Madre è la memoria del passato e il potenziale futuro del nostro essere. Ognuno di noi, grazie alla Cellula Madre immortale, possiede gli strumenti per trarre profitto dal suo passato e guidare il suo futuro.” 
Questo scrive Roberto Zamperini nel suo libro “La Cellula Madre” CRESS Edizioni. 
In questa entità energetica dunque si genera tutto il nostro essere, assai più vasto ed esteso della componente biologica, per mezzo della quale possiamo accedere a dei volumi antichissimi, o ancora non scritti che riguardano noi stessi, come se entrassimo in un’enorme biblioteca. 
In questo aggiornamento TEV® una ricercatrice all’Università di Perugia, biologa, ci parlerà dei foglietti embrionali e cioè di quei foglietti germinativi attraverso i quali evolve tutto il nostro essere.
L’individuazione energetica dei foglietti embrionali permette di valutare se e in quale dei tre strati embrionali c’è un problema, un trauma, che memorizzato somiglia ad un disco che s’incanta e continua a suonare quel disturbo favorendo, nel tempo, l’insorgere di problematiche in organi o in aspetti emozionali o mentali della nostra persona.
Il seminario in Video Conferenza “OLTRE: un’occasione donata dal passato. I Foglietti Embrionali” si divide in 3 parti.
 
Ogni parte si divide in 2 incontri.
 
Il PRIMO incontro è dedicato alla didattica, della durata massima di 3 ore, alla fine del corso verrano inviate le dispense e i test di autovalutazione.
 
Il SECONDO incontro è dedicato ai corsisti ed ai relatori, ha la durata massima di un’ora. 
 
Durante il SECONDO incontro verrano discusse insieme le domande del test di autovalutazione al fine di garantire le basi teoriche e pratiche per accedere alla seconda parte del seminario.
PROGRAMMA PARTE 1
  • Genesi embrionale: lo zigote, mitosi, blastomeri, blastula e blastocele, gastrulazione. 
  • Organi e foglietti embrionali. 
  • TEV® e foglietti embrionali, perchè?
Le Relatrici del corso  
Michela Codini
La Dott.ssa Michela Codini è attualmente ricercatore confermato e professore aggregato presso il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, Università degli Studi di Perugia, nel settore scientifico disciplinare BIO/10.
Laureata in CTF con votazione di 110/110 e lode e bacio accademico, dal 1991 al 2004 ha lavorato come Collaboratore Tecnico VII livello presso la Sezione di Biochimica Clinica e Applicata del Dipartimento di Biologia Cellulare e Molecolare. Dal 1 gennaio 2005 è Ricercatore confermato.
Dal 2008 al dicembre 2015 è stata membro del Collegio docenti del dottorato in Biologia e Biotecnologia molecolare, xxv ciclo, Università degli Studi di Perugia. 
Nel 2009 è stata responsabile di unità scientifica del progetto PRIN 2009 (codice 2009LFSNAN_004). Il progetto investigato dall’unità è stato ” Genes Hox expression of Apis Mellifera Nervous System”.
Dal 2004 è professore aggregato ed è a tutt’oggi è incaricata dell’insegnamento di Biochimica della Nutrizione nel CdL specialistica in Scienze della Alimentazione e Nutrizione Umana.
L’attività scientifica è documentata da più di 100 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali nonché da partecipazioni a congressi nazionali e internazionali documentata da abstract e comunicazioni orali. 
Negli ultimi anni l’attività di ricerca si è incentrata principalmente sullo studio del metabolismo degli sfingolipidi nel cancro, delle patologie genetiche da accumulo lisosomiale e sullo studio dell’attività di enzimi lisosomiali nel fluido cerebrospinale di pazienti affetti da Parkinson.
Sonia Germani Zamperini
Dall’età di 23 anni ha iniziato un percorso di conoscenza passando attraverso la pratica dell’Arathic Yoga, Visualizzazione Creativa, Dinamica Mentale, Pranic Healing (ex Istruttrice P.H.), nel 1996, incontra Roberto Zamperini. Dopo una lunga pratica insieme a Roberto Zamperini, partecipando e collaborando in prima linea alla nascita cammino personale di ricerca, teso a integrare etere e corpo, diventando così Naturopata. I risultati della ricerca sono approdati all’ottenimento di ragguardevoli risultati sul benessere della persona e ad una sinergia originale e assolutamente fuori dai soliti schemi della Domoterapia Sottile, che a volte sembrano più simili ad una liturgia che ad un vero approccio razionale. Ha collaborato alla stesura del libro “Anatomia sottile” ed alle ultime edizioni del libro “Energie Sottili”. Ha pubblicato articoli per Scienza e Conoscenza, Ambiente e Salute. Collabora a gruppi di ricerca con medici sovrintendendo l’aspetto energetico. Direttrice Didattica del CRESS Centro Ricerche Energie e Sistemi Sottili pratica consulenze TEV® e di Domoterapia Sottile dal 1998.